Generazioni dietro i fornelli

Le storie più belle sono quelle che cominciano con il "c'era una volta...", quelle che nascono nel passato e che portano nel presente tradizioni e valori. Il "c'era una volta" del Vecchio Forno è il racconto di una famiglia che ha dedicato la propria vita alla ristorazione.
Pierino Dipalma, fattorino che consegnava a domicilio piatti da asporto, all'età di 18 anni apre nel centro storico di Barletta "La tavernetta" e, dopo qualche anno, il leggendario ristorante "La Bettola". I tre figli di Pierino, nati e cresciuti nel mondo della ristorazione, ereditano da papà Pierino l'arte dell'accoglienza e la passione per la buona cucina.
Il primogenito Angelo apre il ristorante "La fiumara", mentre i fratelli Beppe e Gianluca si dedicano allo studio dell'arte culinaria in Italia e all'estero. Qualche anni più tardi, per iniziativa di Angelo, nasce il ristorante "Vecchio Forno" in via Milazzo. Qui la famiglia si ricompone e i tre fratelli proseguono, insieme, la tradizione di famiglia.
Mentre gli anni passano i tre fratelli si preparano ad avviare una nuova generazione culinaria a Barletta.